Act-able Erasmus+
europe logo png.png

Programma Erasmus+

 Azione Chiave 2 Partenariati strategici

Settore Istruzione scolastica KA201

ACT-ABLE

Drama education lab for young people with disabilities

01/10/2020 – 30/09/2022

Capofila:

Fondazione Spazio Reale

Partner:

Soccorso Clown Onlus

Fondazione Toscana Spettacolo

Residui Teatro (Spagna)

Usak Üniversitesi (Turchia)

Logo_ACT-ABLE.jpg
  • Facebook
  • Instagram

Il progetto vuole favorire l’inclusione educativa degli alunni con disabilità intellettive attraverso metodi inclusivi di tipo teatrale, con metodologie innovative come la commedia fisica e il teatro visuale, lo storytelling, il teatro-danza e la vocalità quali strumenti di potenziamento personale e miglioramento delle capacità di apprendimento.

Il progetto nasce dall’esperienza pluriennale dei partner coinvolti, sulla base dell’idea che la garanzia dell’effettivo esercizio del diritto allo studio ed alla formazione costituisce uno dei capitoli che maggiormente tocca il mondo dei disabili, in quanto condizione essenziale ai fini di una loro completa integrazione ed inclusione nella vita sociale e lavorativa.

I destinatari sono bambini e ragazzi con disabilità intellettiva. La fascia d’età interessata dal percorso educativo non può essere fissata con rigore cronologico sia per la tipologia di disabilità sia per le variabili che incidono sulla proficua partecipazione al percorso proposto. In generale, il progetto si rivolge ai ragazzi nell’arco della scuola secondaria di primo e secondo grado.

Il progetto prevede:

Realizzazione di cinque giorni di formazione di breve periodo per lo staff con lo scopo di condividere le proprie metodologie teatrali inclusive e realizzare un quadro metodologico comune da utilizzare durante il progetto.  

 

Stesura di linee guida europee che contengano la metodologia da utilizzare per avviare i percorsi teatrali inclusivi 

in Italia, Turchia e Spagna.

Realizzazione di percorsi teatrali inclusivi destinati a 24 ragazzi con disabilità tra gli 11 e i 15 anni in Italia; 

a 10 ragazzi tra i 12 e i 24 anni in Turchia; a 16 ragazzi tra gli 11 e i 18 anni in Spagna.

Creazione della Compagnia Teatrale ACT-ABLE, composta da attori/formatori e i ragazzi che hanno partecipato al

percorso teatrale inclusivo svolto in Italia, come esempio e ispirazione per la nascita di altre compagnie teatrali miste a livello europeo.

 

Stesura del documento conclusivo comune sulla base dei risultati ottenuti durante i percorsi che daranno vita al

“Metodo ACT-ABLE: buone prassi di metodologie teatrali inclusive”.

Attraverso queste attività il progetto vuole:

migliorare le capacità di apprendimento dei ragazzi;

affiancare le istituzioni scolastiche con un’offerta innovativa e inclusiva;

 realizzare uno scambio di buone prassi tra formatori ed organizzazioni europee che utilizzano

le metodologie teatrali inclusive;

formare professionisti e sensibilizzare gli stakeholder e le comunità locali tramite eventi artistici inclusivi.